Su di me

La mia avventura ai fornelli è iniziata a 15 anni, quando ho ricevuto in regalo l’Artusi, da mia sorella.
Leggere la dedica e scorrerne le pagine è stato l’inizio di un lunghissimo viaggio, che mi ha portato attraverso profumi e sapori della cucina italiana.
Nata in Sardegna nel 1967, vissuta 25 anni a Roma, trapiantata a Torino e sposata con un calabrese, inevitabilmente le mie abitudini alimentari e culinarie rispecchiano tutto il nostro meraviglioso Paese.
Nel corso degli anni ho sperimentato piatti più o meno elaborati, ricette della tradizione riproposte anche in versione light, pietanze della cucina etnica, soprattutto quella speziata, che adoro, ma la mia passione sono i dolci, i panificati e la pasta fresca.
Nel 2012 approdo in un bellissimo gruppo di appassionati del lievito madre, dove il confronto e la condivisione mi danno lo stimolo per ampliare le mie conoscenze sui panificati e sperimentare i grandi lievitati delle feste.
Nel 2013 realizzo il desiderio di creare un blog, per condividere pezzi della mia vita, perchè raccontare ciò che cucino è raccontare un po’ di me, giorno dopo giorno, a chi come me coltiva la passione per il cibo e conosce la soddisfazione di riuscire a rendere felici tutti, anche con un’idea nata dalla mancanza di idee.
Perchè chiamare il blog “Pane e Gianduia”?
Beh, cosa c’è di più semplice e commovente del profumo di un pane appena sfornato, di più buono della crema gianduia?

Buona lettura

Rita Mighela

Contatto: [email protected]

 

Web Hosting

Be the first to comment

Leave a Reply