Conchiglie con puntarelle e ricotta stagionata

Conchiglie con puntarelle e ricotta stagionata

Conchiglie con puntarelle e ricotta stagionata, un primo piatto semplice, gustoso e sano, per uscire un po’ dalla routine natalizia.
Dopo giorni di piatti elaborati si può pensare di preparare un piatto di pasta che non sia eccessivamente calorico, ma pur sempre saporito.
A base di germogli di catalogna sfilettati e ridotti in strisce, o puntarelle, leggermente amarognoli e addolciti dalla ricotta matura. Facilissimi da cucinare e anche veloci.
Oggi ho finalmente avuto un momento di relax e ho potuto scrivere due righe su uno dei miei amati primi piatti a base di verdura.

Quest’anno, per la prima volta da quando ho creato il mio blog, non vi ho proposto ricette natalizie. Prevalentemente a causa di una grande stanchezza, dovuta ad impegni lavorativi e familiari. Nonché piccoli problemi di salute, che non mi hanno permesso di fotografare e scrivere come amo fare.
Penso accada anche a voi, ma cucinare è un’attività che mi distrae da tutti i pensieri della vita e non la vivo mai come fatica. Soprattutto quando posso anche condividerne i risultati con i lettori.
Purtroppo capitano dei periodi in cui si hanno altre priorità, poche energie e bisogna fare delle scelte.
Rimedierò nei prossimi mesi, le feste non finiscono mai e le idee sono sempre in fermento.
Conchiglie con puntarelle e ricotta secca
Forse vi possono interessare altre ricette con le puntarelle

Conchiglie con puntarelle e ricotta stagionata

Ingredienti per 4 porzioni

350 g di conchiglie rigate
250 g di germogli di catalogna (da cui ricavare le puntarelle)
60 g di ricotta ovina stagionata
1 spicchio d’aglio
1 ciuffo di basilico
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe

(Se vi fa piacere, potreste sostenere la mia pagina Facebook con un like? Grazie!)

Pulite i germogli di catalogna dividendoli in strisce larghe 1 cm ed eliminate eventuali parti dure alla base. Lavatele accuratamente con abbondante acqua fredda, quindi sgocciolatele per bene.
In un tegame scaldate un filo d’olio e fatevi dorare l’aglio, poi eliminatelo. Aggiungete le puntarelle con un pizzico di sale e mescolate, lasciando che insaporiscano per alcuni minuti.
Coprite il tegame con coperchio, abbassate la fiamma e fate cuocere sino a che saranno morbide; impiegheranno circa 10 minuti. Dopo di che spegnete la fiamma e tenete al caldo.

Nel frattempo preparate la ricotta. Con una grattugia a fori grossi, riducetela in scaglie e tenete momentaneamente da parte.
In una pentola portate a bollore dell’acqua, salate e tuffatevi le conchiglie, cuocetele secondo i tempi indicati in confezione e scolatele al dente.
Trasferitele nel tegame insieme alla puntarelle, aggiungete la ricotta, il basilico spezzettato e fatele insaporire, mescolando continuamente.
Per ultimo aggiungete un pizzico di pepe appena macinato e servitele ben calde.
Conchiglie con puntarelle e ricotta stagionata