Crepes di albumi

Crepes di albumi

Oggi vi propongo le Crepes di albumi, una ricetta base con cui potrete sbizzarrirvi a cucinare piatti sia dolci che salati. Si fanno con un composto simile a quello delle crepes tradizionali, ma sono senza tuorli. La consistenza è identica, sono morbidissime, si piegano e arrotolano facilmente e rimangono più leggere.
Per questo sono particolarmente indicate quando si prevedono farciture sostanziose, per esempio a base di carni e formaggi.

Naturalmente si possono utilizzare anche con ripieni più delicati che includano pesce e verdure.
Le adoro anche in versione dolce, perché il loro sapore non sovrasta il gusto della frutta fresca, il gelato o la panna.
E’ un’idea che si può sfruttare quando avanzano gli albumi e non si sa come impiegarli. Si possono anche tenere da parte in freezer, man mano che avanzano. Quando si ha la quantità necessaria, si scongelano e cucinano in giornata.
Crepes di albumi senza tuorli
Se volete degli spunti per qualche farcitura, QUI trovate numerose ricette di crepes con verdure e frutta di stagione

Crepes di albumi

Ingredienti per 8 crepes (diametro 20 cm)

200 g di albumi (circa 6 chiare di uova medie)
120 g di farina tipo 00
150 ml di latte
1 pizzico di sale
Burro per ungere la padellina

Occorrente: una padellina da crepes diametro 20 cm, oppure una qualsiasi padella antiaderente della stessa misura e dai bordi bassi. Un mestolino piccolo, come quelli da latte.

(Se vi fa piacere, potreste sostenere la mia pagina Instagram con un like? Grazie.)

Procedimento

In una ciotola mettete gli albumi a temperatura ambiente, aggiungete il latte, il sale e la farina.
Con una frusta, o un minipimer, sbattete e amalgamate perfettamente gli ingredienti, sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Ungete la padellina con un velo di burro e scaldatela. Versatevi al centro un mestolino colmo di composto, quindi fatelo scivolare su tutta la superficie inclinando la padella per facilitarvi il compito.
Tenete la fiamma bassa e attendete che la crepes sia rappresa, quando inizierà a staccarsi da sola dai bordi, giratela velocemente e fate cuocere l’altro lato.
Non fatele cuocere troppo, è sufficiente che siano sode, altrimenti diventeranno croccanti e non potrete arrotolarle senza spezzarle.

Man mano che le cuocetele, trasferitele su un piatto, impilandole una sull’altra, in questo modo manterranno la morbidezza.
Se prevedete di non farcirle subito, lasciatele sul piatto e coprite con pellicola, Quindi trasferite in frigorifero e consumatele entro due giorni.

Crepes di albumi