Crocchette di riso con funghi e besciamella

Crocchette di riso con funghi e besciamella

Le crocchette di riso con funghi e besciamella, sono il tipico piatto che si può cucinare in anticipo, perchè l’impasto di base può essere preparato e messo da parte, cosi come le crocchette già formate si possono disporre sulla pirofila, pronte per essere passate in forno all’ultimo momento. Le faccio spesso e ho provato anche con il riso in bianco, condito con il pomodoro e aggiunta di ingredienti vari, dal pesce, alla carne, alle verdure. Piacciono sempre e la besciamella dà un tocco in più che le rende golose.
Inoltre possono essere realizzate anche con del risotto avanzato, con o senza aggiunta di altri ingredienti. E naturalmente con la besciamella.

Crocchette di riso con funghi e besciamella

Crocchette di riso con funghi e besciamella

Ingredienti per 4 persone

300 gr di riso (io arborio)
350 gr funghi misti con porcini
250 gr besciamella classica (Qui la ricetta per farla in casa)
4 cucchiai parmigiano grattuggiato
2 cucchiai olio evo
1 mestolo di salsa di pomodoro
1 uovo intero
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di prezzemolo tritato
Sale e pepe q.b.
Pangrattato
Olio di semi per friggere

Scaldare l’olio e far dorare l’aglio, eliminarlo ( a scelta) e unire i funghi tagliati a cubetti, far saltare qualche minuto, salare e far cuocere a fiamma dolce, coprendo bene. Attendere che il sale tiri fuori l’acqua dei funghi, perchè cuociano nella medesima.
Controllare che il liquido non si asciughi, eventualmente aggiungere qualche cucchiaio d’acqua, un po’ per volta.
Quando la cottura sarà quasi ultimata (circa 15 minuti), togliere il coperchio, aggiungere il prezzemolo tritato e far insaporire, aggiungere la salsa di pomodoro e far cuocere ancora 10 minuti.
Dopo di che controllare che ci sia ancora un po di liquido di cottura, unire una spruzzata di pepe e spegnere.
Nel frattempo avremo cotto il riso (lesso o al vapore) ben al dente, quando i funghi saranno freddi, unirli al riso cotto e freddo, con 2 cucchiai di parmigiano e l’uovo, amalgamare bene, lasciar riposare una decina di minuti in frigo, prima di iniziare a formare le crocchette.
impasto crocchette di riso
Perchè restino morbide dopo la frittura e la successiva gratinatura in forno, è fondamentale che il composto ottenuto resti cremoso, non asciutto, anche se sarà un po’ più difficile da impanare.
Versare il pangrattato in una ciotola capiente, prendere delle cucchiaiate colme di riso e metterle nella ciotola, rotolare con delicatezza perchè si cospargano bene di pangrattato, prenderle con le mani, completare la panatura, schiacciandole leggermente e mettere da parte le crocchette.
Nel frattempo mettere a scaldare l’olio, quando tutto il riso con i funghi sarà finito e le crocchette ultimate, iniziare a friggerle, tuffandole per pochi minuti nell’olio bollente. Sarà sufficiente che siano dorate e si possono togliere e mettere a scolare su carta da cucina.
impanatura crocchette
Dopo averle scolate bene, disporle su una pirofila o una teglia antiaderente, senza aggiunta di grassi, versare un cucchiaio di besciamella (fatta in casa, altrimenti in cottura si scioglie e cola) e completare con un pizzico di parmigiano.
crocchette con besciamella
Poco prima di servire a tavola, scaldare il forno a 180 gradi, mettere la pirofila con le crocchette e far scaldare per circa 15 minuti, far gratinare la besciamella, sfornare e decorare con dei funghetti. Le crocchette di riso con funghi e besciamella sono pronte.
Crocchette di riso con funghi