Crostata di mele e mandorle

crostata di mele e mandorle

crostata di mele e mandorle

La Crostata di mele e mandorle è un dolce semplice da fare e sempre gradito da tutti. Può essere servita con il the, ma anche dopo un pranzo o una cena.
Le crostate sono uno dei dolci che mi diverte di più fare, perchè parto da una base, mi lascio tentare da una modifica e il risultato è sempre differente, che siano farcite con creme, marmellate, o frutta fresca.
La crostata di mele e mandorle è possibile farla sempre diversa tenendo presenti gli ingredienti di base, anche cambiare lo spessore della fettina delle mele cambia completamente il risultato e, in ogni caso, comunica sempre bontà e qualcosa di genuino.
crostata di mele e mandorle

Crostata di mele e mandorle

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

Per la pasta frolla
250 gr di farina 00
120 gr di burro bavarese freddo a pezzetti
100 gr di zucchero semolato fine
2 tuorli di uova medie
2 cucchiai di acqua fredda
Buccia grattuggiata di 1 limone
1 pizzico di sale
Per la farcitura
6 cucchiai di crema pasticcera fresca
2 mele golden
2 cucchiai zucchero di canna
3 cucchiai mandorle in lamelle

In una ciotola capiente setacciare la farina, unire il sale e la buccia del limone. In un’altra ciotola amalgamare il burro e lo zucchero con la punta delle dita molto fredde (io le metto qualche secondo sotto il getto dell’acqua fredda del rubinetto), molto velocemente, per non scaldarlo.
Unire il composto alla farina e distribuirlo in modo uniforme, aggiungere anche i tuorli dopo averli battuti qualche secondo con i 2 cucchiai di acqua fredda.
Impastare la frolla sempre molto velocemente, formare una palla, coprire con pellicola e mettere in frigorifero per circa 30 minuti.

Trascorso questo tempo, stendere la frolla con un mattarello pesante, coprendola con della pellicola per non rovinarla. Cercare di ottenere un cerchio abbastanza regolare e dello spessore di pochi millimetri.
Prendere la frolla delicatamente, per evitare di spezzarla, posarla nello stampo imburrato e infarinato, avendo cura di farla aderire alle pareti dello stampo, rifilare la pasta in eccesso e mettere lo stampo con la frolla in frigo per qualche minuto, coperto da pellicola.

Nel frattempo sbucciare e affettare le mele secondo gusto, per avere un risultato più rustico tagliare le mele a spicchi spessi, se si desidera un dolce più delicato tagliare le mele a fettine sottilissime.
Prendere lo stampo con la frolla e mettere 4 cucchiai di crema sul fondo, disporre le fettine a raggiera, quindi aggiungere i restanti cucchiai di crema, aiutandosi con un pennello di silicone, per distribuirla bene sulle fette.
crostata di mele e mandorle
Distribuire anche lo zucchero di canna, per ultime le lamelle di mandorle. Rifinire il bordo, rifilandolo ulteriormente se necessario, piegarlo verso l’interno, o creare il classico cordoncino.
crostata di mele e mandorle
Infornare la crostata di mele e mandorle in forno precedentemente riscaldato a 180°, cuocere per 40 minuti circa, valutando con il proprio forno.
Quando la crostata di mele e mandorle sarà cotta, toglierla dal forno e attendere 15 minuti, finchè si staccherà da sola dai bordi della tortiera, dopo di che sformare su una gratella e far freddare.

6 Commenti

  1. Ho assaggiato anch’io la crostata in questione e ne testimonio la bontà!!
    Complimenti per la ricetta 🙂

I commenti sono bloccati.