Finocchi gratinati

Finocchi gratinati

Un’alternativa a quelli crudi, i Finocchi gratinati sono un contorno veloce da preparare e un modo diverso per portare a tavola questi ortaggi.
Basterà cuocerli sul fornello per pochi minuti, poi condirli e ripassarli in forno, possono essere preparati in anticipo e gratinati poco prima di servirli.

Finocchi al gratin

Finocchi gratinati

Ingredienti per 4 porzioni

2 finocchi puliti dalle cime e dalle estremità, (circa 400 gr, al netto degli scarti)
8 cucchiai di besciamella classica (circa 200 gr)
4 cucchiai di parmigiano
2 foglie di alloro
1 spicchio di aglio
Sale e pepe q.b.

Tagliare i finocchi puliti, creando delle fette spesse circa 1 cm, metterle a bagno nell’acqua cercando di non rovinarle, sciacquare e cambiare l’acqua alcune volte, finché non si è certi siano ben lavati.
Disporre le fette dei finocchi in un tegame, aggiungere un dito d’acqua, le foglie di alloro, lo spicchio d’aglio, un pizzico di sale e coprire. Far cuocere per circa 12 minuti, trascorsi i quali, se dovessero essere ancora duri, proseguire la cottura, altrimenti far asciugare l’acqua, eliminare l’aglio e l’alloro.
Versare un filo d’olio sul fondo di una teglia, disporvi i finocchi cotti, mettere un cucchiaio di besciamella su ogni fetta di finocchio, spolverizzare con il parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe
IMG_2445
Infornare nel forno scaldato a 200° e il grill acceso.
Attendere che si formi la crosticina dorata, sfornare i Finocchi gratinati e servire.
Finocchi gratinati