Frittata di scarola

Frittata di scarola

Frittata di scarola
La frittata di scarola è una pietanza superveloce e semplicissima, il sapore leggermente amarognolo e dolce al contempo di questa insalata, la rendono adattissima ad essere consumata sia cruda, che cotta.
Nella frittata è buonissima ed essendo cosi saporita non è necessario mettere altro che uova, latte, parmigiano e un pizzico di pepe. Non so voi, ma io in questi giorni sento un po’ il bisogno di cose semplici e anche poco elaborate da cucinare, cosi dopo averla presa per farci la classica focaccia, all’ultimo momento mi è balenata questa ideuzza ed ecco pronta la cena in pochi minuti.

Frittata di scarola

Ingredienti per 4/6 persone

400 gr di scarola (pulita dagli scarti)
4 uova grandi
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
½ bicchiere di latte
3/4 cucchiai olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio
Sale e pepe q.b.

Lavare, asciugare e tagliare a pezzi piccoli la scarola.
In un tegame antiaderente scaldare l’olio e far dorare l’aglio, unire la scarole e girare bene con un mestolo per far insaporire, aggiustare di sale, quindi coprire con il coperchio e far cuocere per circa 15 minuti.
IMG_010
Nel frattempo sgusciare le uova in una ciotola, unire un pizzico di sale e pepe e sbatterle con una frusta, fino ad ottenere un composto liquido, senza traccia di pezzi di albume. Unire il latte, il parmigiano e mescolare bene
Quando la scarola sarà morbida e appassita, eliminare l’aglio, versarvi sopra il composto di uova, distribuendo in modo uniforme sulla verdura.
IMG_0109
Coprire il tegame e abbassare la fiamma, far rassodare le uova per circa 5/7 minuti, quindi alzare la fiamma per far dorare la frittata e, aiutandosi con un piatto o un coperchio piatto, voltarla.
Far cuocere con tegame scoperto per altri 5/7 minuti, verificare che le uova siano ben cotte anche all’interno, far dorare anche l’altro lato, quindi spegnere e servire la frittata di scarola.
Se avete difficoltà a voltare la frittata, tanti cuochi consigliano di non farlo, sostenendo non sia necessario, basta coprire bene e cuocere a fiamma bassa per qualche minuto in più e si rassoda anche nel lato superiore.
frittata di scarole
Seguimi anche su Facebook!