Ossibuchi di tacchino al lime con purè di zucca

Ossibuchi di tacchino al lime con purè di zucca

Ossibuchi di tacchino al lime con purè di zucca
Oggi vi propongo un’altra ricetta gustosa ed economica: Ossibuchi di tacchino al lime con purè di zucca. Un secondo piatto completo e dal gusto particolare, grazie al succo di lime, che non dispiacerà ai bambini e potrete proporre anche ai vostri ospiti, La carne di tacchino cotta in questo modo rimane tenera e saporita, il gusto aspretto si sposa bene con il contorno di purè, dal sapore più dolce e delicato. La preparazione di questa pietanza non è laboriosa e se non gradite la zucca, potrete servire un purè di patate, ma vi consiglio di provarlo e scoprire questa delizia, facilissima e veloce da fare.
La cottura della carne e quella della zucca potrà essere fatta contemporaneamente, cosi sarà possibile portare tutto a tavola in tempi ragionevoli.

Ossibuchi di tacchino al lime con purè di zucca

Ingredienti per 4 persone

4 ossibuchi di tacchino
2 lime
1 scalogno
4 cucchiai olio extravergine di oliva
½ cucchiaino di curry
Sale q.b. (1 cucchiaino circa)
Per il purè
800 gr zucca arancione
100 ml latte intero
50 gr burro
50 gr parmigiano grattugiato
½ cucchiaino di sale
1 pizzico di noce moscata

Tagliare i lime a metà e spremerli per ricavarne il succo, tenendone 1 metà intera, da aggiungere a fettine.
In un tegame basso e largo scaldare l’olio e far rosolare gli ossibuchi da entrambi i lati, insieme allo scalogno tritato.
Unire il succo di lime, tenere la fiamma bassa e far cuocere a tegame coperto per circa 20 minuti, lasciando uno spiffero per far uscire il vapore. Ogni tanto girare gli ossibuchi e controllare che non si restringa troppo il sugo. Trascorsi i 20 minuti, scoprire il tegame, salare, unire il curry e il mezzo lime a fettine sottili, cuocere ancora 5 minuti e far dorare.
Ossibuchi al lime
Nel frattempo avremo cotto la zucca a vapore. Passarla con un frullatore ad immersione, unire il latte e metà burro a pezzetti, mescolare e mettere il tegame sul fuoco, portare a bollore e tenere la fiamma bassa, correggere di sale e continuare a far bollire, sempre mescolando con un cucchiaio affinché evapori il liquido e il purè diventi cremoso. Impiegherà circa 20 minuti, valutare anche in base alla qualità (più o meno acquosa) della zucca.
Purè di zucca
Spegnere la fiamma, unire il restante burro, la noce moscata, il parmigiano, mescolare bene e servire con gli ossibuchi.