Ossibuchi di tacchino alla boscaiola

ossibuchi di tacchino alla boscaiola

Gli ossibuchi di tacchino alla boscaiola sono un secondo completo, ma leggero, poco impegnativo in termini di tempo e ingredienti da utilizzare. Un piatto che si adatta perfettamente alla stagione e può essere realizzato in un’ora di tempo.
La carne degli ossibuchi di tacchino rimane più tenera e saporita rispetto al petto e rappresenta quindi un’ottima alternativa ai petti.
ossibuchi di tacchino alla boscaiola

Ossibuchi di tacchino alla boscaiola

Ingredienti per 4 persone
4 ossibuchi di tacchino
400 gr funghi misti con porcini
4 patate medie
300 ml brodo vegetale
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
½ tazzina di vino rosso
1 ciuffetto di prezzemolo tritato
1 spicchio di aglio
Sale q.b.

In un tegame antiaderente scaldare l’olio e far dorare l’aglio, unire i funghi puliti e tagliati a pezzetti e il prezzemolo, far insaporire qualche minuto a fiamma dolce, , quindi unire anche gli ossibuchi privati della pelle e far rosolare entrambi i lati. Sfumare con il vino e lasciare il tegame scoperto ancora qualche minuto
Quindi aggiungere un mestolino di brodo e coprire, ogni tanto verificare la cottura e aggiungene pian piano il brodo, se necessario.
ossobuco di tacchino ricetta
Nel frattempo avremo pelato e tagliato a pezzettini le patate, cuocerle a vapore (o lesse) e lasciarle leggermente al dente.
Quando gli ossibuchi di tacchino avranno quasi concluso la cottura (circa 30 minuti),aggiungere le patate cotte, far saltare un minuto, correggere di sale se necessario, quindi aggiungere ancora qualche cucchiaio di brodo e terminare la cottura degli ossibuchi e delle patate. Gli ossibuchi di tacchino alla boscaiola si servono caldi.
ossibuchi di tacchino