Panini tirolesi laugenbrot

Panini tirolesi laugenbrot

Panini laugenbrot
I Panini tirolesi laugenbrot sono dei piccoli bocconcini morbidissimi, con la crosticina sottile e saporitissima grazie al metodo di cottura, che prevede un primo passaggio in una soluzione di acqua e bicarbonato, poi una seconda cottura in forno. Sono una delle prime ricette che ho sperimentato da quando panifico con pasta madre e anche una delle più facili. L’aspetto scenografico di questi panini non deve trarre in inganno, perché in realtà è semplicissimo farli, appena escono fuori dall’acqua calda sono un po’ mollicci e sembrano sformati, poi in forno si gonfiano e trasformano in deliziosi paninetti che ricordano molto quelli di un noto cartone animato. Sono adatti a molte occasioni, per le festicciole di compleanno, i buffet, da servire con salumi e formaggi. I panini tirolesi laugenbrot sono bellissimi da mettere a tavola e sono adeguati anche per una cena allegra e informale tra amici, con una buona birra.
laugenbrot

Panini tirolesi laugenbrot

Ingredienti per 12 panini laugenbrot

300 g di farina di grano tenero tipo 0
170 g di acqua a temperatura ambiente
80 g di pasta madre rinfrescata e usata al raddoppio (oppure 5 g di lievito di birra fresco)
45 g di burro a temperatura ambiente (tiepida se usate lievito di birra)
30 g di zucchero
5 g di sale
Per la soluzione
1,5 lt di acqua
80 g di bicarbonato
20 g di sale
Per guarnire
Semi di papavero
Semi di sesamo
Sale grosso (io non l’ho messo)

Setacciate la farina, unite lo zucchero, il lievito madre, l’acqua e iniziate a lavorare gli ingredienti. Se utilizzate lievito di birra, scioglietelo in 50 g di acqua prelevandola da quella prevista, unitelo agli altri ingredienti e aggiungete l’altra acqua.
Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati e l’impasto omogeneo, aggiungete il burro in due tempi, continuando a lavorare l’impasto. Per ultimo aggiungete il sale inumidito da poche gocce di acqua, incorporatelo nell’impasto, coprite e lasciate riposare 30 minuti.
Trascorso questo tempo fate un giro di pieghe a 3 per dare sostegno all’impasto, arrotondatelo con i palmi, posatelo dentro una ciotola, coprite con pellicola e fatelo lievitare fino al raddoppio.
Trasferite l’impasto lievitato su un piano, dividetelo in 12 pezzetti da 52/53 g l’uno (pesateli), arrotondateli con le mani, cercando di dare sostegno e formare delle palline sode. Posatele sul piano e coprite con un panno.
Portate l’acqua a bollore, unite il bicarbonato e il sale, fate sciogliere. Tuffatevi le palline di impasto, due alla volta, lasciatele pochi secondi, poi scolatele con il mestolo forato e posatele dentro la teglia foderata di carta forno. Quando avrete finito, cospargete la superficie dei panini con i semi e il sale, fate i tagli con una lametta, a croce, oppure 3 piccoli tagli paralleli.
Formatura panini laugenbrot
Infornate in forno preriscaldato a 180°, fateli cuocere per circa 20 minuti, attendete che siano gonfi, con i tagli aperti e la crosticina scura.
Sfornate e posateli su una gratella finchè saranno ben freddi. I panini tirolesi laugenbrot sono perfetti anche nella tavola delle feste.
Panini tirolesi laugenbrot