Pasta e fagioli

pasta e fagioli

Pasta e fagioli, un piatto contadino intramontabile, gustoso e nutriente, che accomuna le tradizioni culinarie di tutte regioni italiane, tante sono le versioni esistenti. Leggo in web che non sono certe le origini di questo piatto, io mi attengo alla ricetta più diffusa a Roma, dove ho imparato a cucinarla e dove vengono utilizzati i tubetti rigati. Utilizzo sempre pasta corta, ma cambiando in base a quella di cui dispongo in casa. Si può preparare anche con fagioli già cotti in scatola, o borlotti secchi, che dovranno essere cotti più a lungo.
Ma trovo che con i borlotti freschi e la pasta cotta nel loro brodo di cottura, questo piatto dia veramente il massimo in termini di sapore.

pasta e fagioli

Pasta e fagioli

Ingredienti per 4 porzioni

400 gr fagioli borlotti freschi (peso senza scarti)
300 gr pasta corta
100 gr pancetta affumicata
50 gr pecorino in scaglie
1 scalogno
1 spicchio d’aglio
2 foglie d’alloro
4 cucchiai olio extravergine di oliva
Sale q.b.

Versare 1 lt d’acqua fredda in una pentola e far cuocere i fagioli borlotti, a fiamma dolce, per circa 40 minuti.
In un tegame capiente scaldare l’olio e far dorare l’aglio e lo scalogno tritato, unire anche l’alloro. Aggiungere la pancetta tagliata a strisce o dadini, far dorare e spegnere la fiamma. Eliminare l’aglio.
<fagioli e pancetta affumicata
Quando i fagioli avranno terminato la cottura (non attendere che siano sfatti), correggere di sale (tenendo presente che la pancetta da sapore), aggiungere la pasta e far cuocere nel brodo con i fagioli. Qualora il brodo si fosse ristretto durante la cottura dei fagioli, aggiungere un po d’acqua, senza esagerare, perché il risultato dovrà essere un insieme cremoso, ma non una zuppa.
Quando anche la pasta sarà cotta, trasferire tutto nel tegame e far saltare con il condimento.
Fusilli e fagioli
Completare con le scaglie di pecorino e servire subito.
Se di vostro gradimento, nella pasta e fagioli sta bene anche un pizzico di peperoncino.
ricetta pasta e fagioli