Pasta fresca con farina di canapa

Pasta fresca con farina di canapa

Pasta con farina di canapa
Pasta fresca con farina di canapa, riprendiamo le ricette con un ingrediente rivalutato e sempre più impiegato in cucina. La canapa sativa è una pianta che può essere utilizzata sotto forma di semi, o come farina. Quest’ultima è buonissima per produrre prodotti da forno, dolci o pasta fresca, inserita in piccole percentuali.

Ho formato una pasta corta tipo malloreddus, ma un po’ più grandi. Il sapore è erboso, ma delicato, ricorda la pasta con gli spinaci. Volendo, si può non mettere l’uovo, aumentando leggermente la quantità d’acqua, ma trovo che le uova diano più compattezza all’impasto. La farina di canapa, come saprete, non contiene glutine, quindi il tuorlo e l’albume aiutano a tenerla unita, soprattutto in cottura.
La pasta fresca con farina di canapa è ottima condita con sughi delicati e colorati, che ne valorizzino l’aspetto verde po’ spento. Ad esempio, carote, cavoletti, pomodorini, etc. Provate.
Pasta fresca con farina di canapa

Qui trovate un’idea per condirla

Pasta fresca con farina di canapa

Ingredienti 470 g di pasta
170 g di farina di grano duro
80 g di farina di grano tenero tipo 1
50 g di farina di canapa
120 ml di acqua a temperatura ambiente
1 uovo intero
1 pizzico di sale
Farina per lo spolvero

Disponete le farine sulla spianatoia, creando la fontana, sgusciatevi dentro l’uovo, aggiungete l’acqua, il sale e impastate. Lavorate gli ingredienti per almeno 10 minuti, tirando più volte la pasta con i pugni, per renderla omogenea e soda. Coprite con pellicola e lasciate riposare in luogo fresco (non in frigo) per una trentina di minuti.
fare la pasta con farina di canapa

Riprendete l’impasto e tagliatene un pezzo per volta e stiratelo sulla spianatoia infarinata per ricavarne un cordoncino. Tagliate dei tocchetti a losanga e stirateli man mano sul riga gnocchi, o sui rebbi di una forchetta. Formate tutta pasta in questo modo, perché diventi sottile e ruvida e raccolga bene il condimento.
Ricetta pasta fresca con farina di canapa

Man mano che la preparate, disponete la pasta fresca con farina di canapa su dei vassoi infarinati.
Quando avrete terminato, potrete congelarla e poi trasferirla dentro dei pratici sacchetti, oppure consumarla subito.
La pasta fresca con farina di canapa è buona con un sughetto semplice di pomodoro fresco o pelati. Ma il massimo è condita in bianco con verdure, al burro e salvia, oppure con gorgonzola e noci.

gnocchetti di farina di canapa
Se ti piacciono le mie ricette, seguimi anche su Facebook

Condividi