Pesto di rucola e noci

Pesto di rucola e noci

Pesto di rucola e noci, un delizioso condimento per pasta, riso e crostini. Avete mai utilizzato la rucola in questo modo? Perde quasi completamente il tipico gusto amarognolo e diventa una crema sfiziosa che può essere impiegata come condimento di varie tipologie di piatto.
Ne ho provato una versione diversi anni fa, prevedeva pinoli ed era una sorta di alternativa al pesto genovese. Troppo simile negli ingredienti e allo stesso tempo troppo diverso come gusto.
Quindi ho deciso di farlo cambiando un po e utilizzando le noci, che stemperano molto l’amaro della rucola. Con il parmigiano e olio extravergine di oliva diventa un autentico sfizio da spalmare sul pane, sia morbido che tostato.

Inutile dire quanto sia particolare e gustoso sulla pasta, soprattutto se integrale e rigata, perché ne esalta il sapore rustico.
Oltre che versatile, il pesto di rucola e noci è anche molto pratico, perché è buonissimo appena fatto, ma si può persino conservare. In frigorifero si mantiene fresco per alcuni giorni, in alternativa si può tranquillamente congelare, magari già porzionato in piccole vaschette.
Una volta scongelato ha la stessa consistenza e lo stesso sapore, per cui può essere gustato sia sui primi piatti che sulle bruschette.

Pesto di rucola con noci
Forse vi possono interessare altre ricette di salse e condimenti alternativi

Pesto di rucola e noci

Ingredienti (sufficienti per condire 3/4 porzioni di pasta)

100 g di rucola già pulita dagli scarti
40 g di noci sgusciate (circa 8 noci)
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio piccolo
1 punta di cucchiaino di sale
Una spruzzata di pepe

(Se vi fa piacere, potreste sostenere la mia pagina Facebook con un like? Grazie!)

Lavate la rucola con acqua fredda abbondante, sgocciolatela accuratamente, quindi mettetela nel boccale di un frullatore.
Aggiungete l’olio, l’aglio, il sale e le noci e macinate sino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo.
Per ultimi mettete il parmigiano e il pepe, frullate ancora per pochi secondi, giusto il tempo di amalgamare. Quindi valutate se è necessario aggiungere altro olio.
Trasferite il pesto di rucola e noci in un contenitore di vetro, o ceramica, chiudete bene con pellicola e tenete in frigorifero. Conservate al fresco sino al suo utilizzo e consumate entro due giorni.

Pesto di rucola e noci