Pizzoccheri con pomodori secchi e pancetta

Pizzoccheri con pomodori secchi e pancetta

I pizzoccheri con pomodori secchi e pancetta avvicinano la pasta più celebre della Valtellina ad uno dei prodotti tipici del nostro Meridione. Solitamente li cuciniamo alla valtellinese, con erbette e patate, un piatto veramente squisito. Per una volta ho voluto cambiare e provare a dare una nota diversa a questa pasta.
La consistenza ruvida dei pizzoccheri si sposa con qualsiasi condimento, ma devo dire che unita ai pomodori secchi, la pancetta tostata e un po di ricotta, crea un insieme rustico e particolare di sapori.
La prossima volta che desiderate cucinare i pizzoccheri, provate una ricetta diversa, provateli con questo condimento, vediamolo insieme!
Pizzoccheri con pomodori secchi e pancetta

Pizzoccheri con pomodori secchi e pancetta

Ingredienti per 4 persone

320 gr pizzoccheri
50 gr pomodori secchi (circa 4 pezzi a persona)
100 gr di pancetta
4 cucchiai di ricotta fresca di latte vaccino
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di parmigiano
1 spicchio di aglio
Qualche foglia di salvia

In un pentolino far bollire dell’acqua e tuffarvi i pomodori secchi, spegnere la fiamma e lasciare in ammollo per 10 minuti.
Nel frattempo far scaldare l’olio in un tegame antiaderente e unire l’aglio, far dorare ed eliminare (opzionale). Scolare e asciugare i pomodori secchi, tagliare a strisce e unire all’olio insieme alla pancetta tagliata a dadini o striscioline, far dorare e spegnere la fiamma.
pancetta e pomodori secchi
Nel frattempo far bollire dell’acqua salata e cuocervi i pizzoccheri, scolarli ben al dente e versarli nel tegame con i pomodori e la pancetta, mescolare per far insaporire. Unire anche la ricotta sciolta in un 2 cucchiai di acqua di cottura, amalgamare bene, aggiungere la salvia spezzettata, far saltare 1 minuto, spegnere la fiamma e servire subito i pizzoccheri con pomodori secchi e pancetta.
pizzoccheri con pomodori secchi