Pudim de claras o Budino di albumi

Pudim de claras o Budino di albumi

Il Pudim de claras o Budino di albumi è un dolce tipico della cucina brasiliana; semplice, economico e soprattutto delizioso.
Dalla consistenza leggera, spumosa e scioglievole al palato, una vera leccornia che richiede poco impegno e garantisce tanta soddisfazione.
Si prepara con sole chiare d’uovo montate a neve, zucchero e un aroma a piacere, che può essere vaniglia o agrume. Ma ne ho conosciute versioni aromatizzate con liquori di vario genere e cocco.
Questa è la ricetta che preferisco, bilanciata a partire da quella più classica, da cui ho tolto parte dello zucchero per renderlo meno stucchevole.
Si guarnisce con caramello, anch’esso aromatizzato a piacere. Io ho optato per il limone, per dare un leggero tocco acidulo.
E’ un dolce molto versatile perché può essere accompagnato con salse differenti, personalmente lo adoro anche perché consente di recuperare gli albumi. Soprattutto in occasione delle feste religiose, quando si utilizzano tanti tuorli per i lievitati e le creme.
Vi consiglio di provarlo anche se non vi sentite particolarmente portati per la preparazione dei dolci, perché è davvero facile da riprodurre.
Pudim de claras - Budino di albumi

FOrse vi interessa provare anche altri dolci semplici al cucchiaio

Pudim de claras o Budino di albumi

Ingredienti per uno stampo a ciambella da 1,5 Lt

300 g di albumi (circa 8 albumi di uova grandi)
150 g di zucchero fine (tipo zefiro)
Scorza grattugiata fine di 1 limone
1 pizzico di sale
Un velo di burro per ungere lo stampo

Per il caramello

150 g di zucchero semolato
Succo di 1 limone
100 ml di acqua

N.B. Se gli albumi si trovano in frigorifero, tirateli fuori almeno un’ora prima, perché dovranno essere a temperatura ambiente.

Procedimento e cottura a bagnomaria

Mettete gli albumi in una ciotola, unite il pizzico di sale e iniziate a lavorarli con le fruste. A metà neve, cioè quando inizieranno ad essere chiari, ma non ancora montati, unite un poco di zucchero.
Continuate a lavorarli, man mano aggiungendo lo zucchero, finchè l’avrete incorporato tutto e gli albumi saranno a neve ferma. Ora mettete la scorza di limone e mescolate con molta delicatezza.

Ungete lo stampo con il burro e versatevi a cucchiaiate le chiare montate, alla fine livellate e battete delicatamente il contenitore.
Trasferite in una teglia in cui avrete messo dell’acqua, quanto basta a ricoprire lo stampo sino a metà.
Trasferite in forno preriscaldato a 170° e cuocete per circa 30 minuti, basandovi comunque anche sulle caratteristiche del vostro forno.
Il budino dovrà cuocere sino a che avrà l’interno sodo e la superficie dorata. Quindi sfornate, lasciate intiepidire l’acqua, poi tirate fuori lo stampo e fate raffreddare completamente su di una gratella.

Preparazione del caramello e finitura

Tenete a portata di mano l’acqua, dopo averla fatta bollire in un pentolino, eventualmente coprite in modo che rimanga bollente.
Mettete lo zucchero con il limone in un tegame, fate sciogliere a fiamma bassa e attendete che sia dorato. A questo punto versatevi l’acqua bollente, prestando attenzione a possibili schizzi. Mescolate velocemente con un cucchiaio di legno, per incorporarla e rendere il composto omogeneo e cremoso. Spegnete la fiamma e fate freddare.
Capovolgete il budino su un piatto di portata, versate il caramello sulla superficie, affettate e gustatelo con un buon tè.
Pudim de claras o Budino di albumi

Se vi fa piacere, visitate anche le mie bacheche su Pinterest