Ragù alla bolognese

Ragù alla bolognese

Ragù alla bolognese, chi non conosce questa meraviglia della cucina italiana? O meglio, emiliana, perché in Italia, da nord a sud, esistono tante ricette di ragù a base di carne. Ma quella più conosciuta nel mondo è proprio la ricetta del ragù alla bolognese, con cui condire lasagne classiche, tagliatelle etc.

In uno dei primi post del mio blog, ho proposto una variante più veloce che prevede 2 ore di cottura. Con il tempo mi sono affezionata alla versione più autentica, che prevede più ore sul fuoco. Basta organizzarsi e prepararlo quando si sta in casa, perché mentre cuoce si possono fare altre cose. Oppure nel tardo pomeriggio, in modo che sia pronto la sera. Io lascio freddare nel pentolone e la mattina preparo le lasagne per il pranzo. Oppure metto in frigo, o in freezer, dentro vasetti da 3 porzioni.

Insomma, si può trovare il modo per ottimizzare i tempi e cucinare il ragù alla bolognese in un numero di ore sufficienti a renderlo unico.
Eh si, perché un conto è un ragù che ha cotto 2 ore, un altro una preparazione che è stata sul fuoco per 6/ ore. Le nostre nonne la sapevano lunga.

Con questa dose di ragù alla bolognese si può condire una teglia di lasagne per 8/10 persone. Oppure 8 porzioni di pasta fresca, secca, o riso.

Ragù classico alla bolognese

Ragù alla bolognese

Ingredienti (quantità sufficiente a condire circa 8 porzioni di pasta)

600 g di carne macinata di bovino
200 g di carne di suino tritata grossa
700 g di passata di pomodoro
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 carota piccola
1 cipolla media
4 foglie di alloro
1 gambo di sedano
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
½ bicchiere di vino bianco secco
Sale e pepe q.b.

Pulite gli ortaggi eliminando le parti di scarto, sciacquate con cura e tritate finemente a coltello, o con una mezzaluna. Metteteli in una pentola con l’olio e lasciate soffriggere per qualche minuto avendo cura che non si brucino.
Quindi aggiungete la carne di maiale con l’alloro e lasciate rosolare, unite anche la trita di bovino e fate cuocere per 5 minuti. Versate il vino, sfumate e attendete che il liquido si restringa, dopo di che mettete la salsa di pomodoro, il concentrato e mescolate.
Coprite il tegame con un coperchio e cuocete il ragù lentamente, per circa 6 ore, con fiamma al minimo e nel fornello più piccolo. Ogni mezz’ora circa mescolate.

5 minuti prima che trascorra il tempo di cottura, aggiustate di sale e pepe, mescolate e coprite il tegame. Dopo di che il ragù alla bolognese è pronto, la consistenza dovrà essere granulosa e allo stesso tempo cremosa.
Utilizzatelo per condire pasta fresca e secca, lasagne alla bolognese e tagliatelle.

Ragù alla bolognese
Seguitemi anche su Facebook