Risotto con funghi porcini e castagne

Risotto con funghi porcini e castagne

Risotto funghi porcini e castagne
Nel Risotto con funghi porcini e castagne ci sono i profumi e i colori tipici dell’autunno, con tutto il gusto dei prodotti del bosco. E’ un piatto che potrete godervi in famiglia, in alternativa al solito risotto. Così come potrete offrirlo agli ospiti e stupirli con la sua indescrivibile bontà. Si può preparare sia con funghi porcini freschi, che essicati, purchè di una buona qualità. Il risotto con funghi porcini e castagne è una pietanza sostanziosa, che può rappresentare anche un valido piatto unico. Se pensate di inserirlo in un menù completo, valutate dei secondi piatti leggeri e poco elaborati, con verdure fresche e condite in modo semplice.
Risotto con funghi porcini e castagne

Risotto con funghi porcini e castagne

Ingredienti per 4 persone
320 g di riso Carnaroli
100 g di funghi porcini freschi, oppure 30 g di funghi porcini essiccati
200 g di castagne lesse
4 cucchiai d’olio extravergine di oliva
½ bicchiere di vino bianco secco
1 mazzetto di prezzemolo fresco
1 spicchio d’aglio
Sale e pepe q.b.
Per mantecare
20 g di burro freddo
4 cucchiai di parmigiano grattugiato

Lessate le castagne in acqua salata, mettetele dentro un sacchetto di carta del pane, perché non si freddino. Prendetene una alla volta ed eliminate la pellicina. Finchè sono calde, è più semplice toglierla.
Preparazione dei funghi porcini essicati: in un tegame fate scaldare dell’acqua e mettetevi a bagno i funghi per un paio di ore. Quindi sciacquateli con delicatezza, per eliminare residui di terra e tagliateli.
Se invece utilizzate funghi porcini freschi, tagliate la radice, puliteli con un panno, o scottex umido, e affettateli con cura.

A meno che non abbiate pronto del brodo di verdure molto delicato, utilizzate dell’acqua calda salata. Scaldatene 1 lt e mezzo e unite circa ½ cucchiaino di sale.
In un tegame scaldate l’olio, fate dorare l’aglio e unite i funghi, lasciate insaporire per qualche minuto a fiamma bassa. Unite qualche cucchiaio di acqua calda (o brodo) e fate cuocere per 5 minuti, indifferentemente che siano secchi o freschi. Aggiungete le castagne, tenendone qualcuna intera e spezzettando le altre, e fate insaporire ancora.
Risotto con funghi e castagne

Aggiungete il riso e mescolate, attendete che gli ingredienti siano ben caldi, quindi aggiungete il vino e sfumate.
Bagnate il riso con un mestolo del liquido caldo che avete preparato (brodo o acqua salata) e iniziate la cottura. Ogni tanto unite del liquido e mescolate, per la cottura al dente del riso ci vorranno circa 15 minuti.
Risotto funghi e castagne
A cottura ultimata, spegnete la fiamma, mettete nel risotto un mestolino di brodo (o acqua), il burro freddo a cubetti e il parmigiano. Unite anche il prezzemolo tritato finemente e mantecate.
Usate delle foglioline di prezzemolo fresco per guarnire il risotto con funghi porcini e castagne, e servite ben caldo.

Prova anche il Risotto ai funghi pleurotus