Torta soffice con marmellata di agrumi e cioccolato

torta soffice con marmellata di agrumi e cioccolato

torta soffice con marmellata di agrumi e cioccolato
Anche una semplice torta di soffice pan di spagna, glassata con il cioccolato fondente e farcita con una marmellata di agrumi, può diventare un dolce adatto ad una festa, se la prepariamo con cura, dalla base alla finitura.
Chi ha detto che una torta di compleanno deve necessariamente essere farcita di crema e decorata con la panna?
E per il 23° anno della mia nipotina buongustaia, non potevo che pensare a qualcosa di sfizioso, ma diverso dal classico dolce di compleanno.
Fare il pan di spagna è semplicissimo e per la buona riuscita è fondamentale lavorare tanto l’impasto, non stancarsi di montare il composto e incorporare aria con le fruste, solo cosi saremo certi di avere una base che cresce bene in altezza, soffice e vaporosa anche dopo la glassatura.
E senza ricorrere ad espedienti come il lievito istantaneo, che assolutamente non va messo e cambierebbe completamente la consistenza e il sapore.
Vediamo passo passo come realizzare questa semplice e buonissima torta soffice agli agrumi e fondente.
torta con marmellata di agrumi

Torta soffice con marmellata di agrumi e cioccolato fondente

Ingredienti per una tortiera diametro 26 cm (8 persone circa)

Per il pan di spagna (ricetta classica )
150 gr farina 00
150 gr zucchero semolato
4 uova medie (il peso deve essere pari a 240 gr circa)
1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
Burro e farina per lo stampo (rotondo a cerniera, diametro 24 cm)

Per la farcitura
1 vasetto di marmellata di agrumi (io ho usato confettura di clementine fatta da me)
½ bicchiere succo di arancia

Per la glassa
120 gr di cioccolato fondente
30 gr cioccolato bianco
25 gr di burro

Per guarnire
50 gr granella di nocciole
30 gr scaglie di mandorle

In una ciotola capiente montare le uova intere con lo zucchero, finché il composto non diventerà gonfio e lasciandolo cadere con il cucchiaio impieghi un po’ prima di affondare.
Aggiungere l’interno della bacca di vaniglia, raschiandolo con un coltellino, unire anche il sale, la farina a pioggia, lasciandola cadere con lo spargi farina (o un setaccio), continuando a mescolare sempre, con movimento dal basso verso l’alto, perché il composto non si sgonfi.
Quando tutta la farina sarà incorporata nel composto d’uova, versare in uno stampo rotondo a cerniera diametro 24 cm, imburrato e infarinato.
Muovere con delicatezza lo stampo, per distribuire il composto in maniera omogenea.
Coprire con stagnola o carta forno e tenere cosi per i primi 15 minuti di cottura.
Infornare nel forno precedentemente riscaldato a 180°, cuocere 15 minuti, scoprire lo stampo, abbassare la temperatura a 170° e continuare la cottura per circa 15 minuti, finché il pan di spagna non sarà asciutto all’interno e dorato, valutare la cottura con la prova stecchino, quando è pronto lasciare ancora un paio di minuti nel forno, con sportello aperto a fessura, poi sfornare.
Base
Far freddare 10/15 minuti, quando si stacca da solo dai bordi togliere dallo stampo e mettere a freddare su una gratella.
Prima di tagliarlo e farcirlo deve essere ben freddo e asciutto, io lo faccio sempre la sera prima perché cosi non rischio che si spezzi o la farcitura coli.
Dividere il pan di spagna in 2 dischi, inumidirli nella parte superiore, spennellando il succo di arancia. Coprire con pellicola e far riposare 30 minuti.
Spalmare la marmellata distribuendola in modo uniforme su tutto il disco inferiore, creando uno spessore inferiore al ½ cm. Coprire con una teglia o ciotola rovesciata, far riposare per 15 minuti, poi coprire con l’altro disco e mettere in frigo per 30 minuti, prima di glassare.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Nel frattempo prepariamo la copertura.
In una ciotola o pentolino, mettere il fondente e il cioccolato bianco a pezzi, aggiungere il burro e far sciogliere tutto a bagnomaria. Attendere che si freddi.
A questo punto possiamo scegliere se rifinire il dolce e poi metterlo nel vassoio, oppure trasferirlo subito, per evitare di rovinarlo.
Considerando che andrà rifinito con granella e scaglie di mandorle, ho scelto di metterlo subito nel suo piatto di portata.
Quindi, posare la torta farcita nel vassoio su cui verrà servita, ricoprire il bordo del medesimo con strisce di pellicola, perché non si sporchi.
Versare la glassa nella parte superiore e spalmare con una spatola o, se non l’avete, un coltello a lama molto lunga, distribuire bene il composto anche nei lati.
torta al cioccolato
Con l’aiuto di una spatola di silicone o un lecca pentola, distribuire le scaglie di mandorle sul bordo della torta, quindi versare la granella di nocciole nella parte superiore, avendo cura di non lasciare spazi vuoti o di metterne in eccesso.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA