Treccia brioche al cioccolato bianco

Treccia brioche al cioccolato bianco

brioche al cioccolato bianco
Oggi vi propongo una morbidissima Treccia brioche al cioccolato bianco, un dolce che vi conquisterà per l’incredibile leggerezza. Soffice al tatto, si scioglie in bocca e ha un profumo delicato e invitante di miele e limone. Un dolce goloso e genuino adatto alla colazione, per iniziare la giornata con il piede giusto.
Questo è un periodo di lievitati, il freddo delle ultime settimane mi ha stimolato a rimettere le mani in pasta. E non passa giorno in cui il mio forno non produca qualcosa di buono, tra pane, focacce o brioche.

L’ultimo dolce sperimentato è la treccia brioche al cioccolato bianco. In realtà non ho avuto bisogno di fare troppe prove, ho azzeccato subito le proporzioni e mi è piaciuta da subito per la consistenza.
E’ buonissima appena fatta, ma anche il giorno dopo, con marmellate in vari gusti, o semplicemente inzuppata nel latte. Provatela!
Treccia brioche con cioccolato bianco

Treccia brioche al cioccolato bianco

Ingredienti per uno stampo da cm 11×31
150 g farina di grano tenero tipo 0
150 g farina di grano tenero manitoba
80 g di pasta madre rinfrescata e usata al raddoppio (oppure 7 g di lievito di birra fresco)
150 ml di latte intero a temperatura ambiente (tiepido se usate lievito di birra)
50 g di burro
40 g di cioccolato bianco
3 g di zucchero
2 cucchiai colmi di miele di acacia
2 tuorli di uova medie (30 g)
1 albume di uova medie
Scorza grattugiata di 1 limone non trattato
1 pizzico di sale
Burro per la copertura
Zucchero a velo per guarnire (facoltativo)

Treccia al cioccolato bianco
In un tegamino sciogliete il burro senza farlo sfrigolare, aggiungete il cioccolato bianco tagliato a pezzetti e scioglietelo. Mescolate per amalgamare e tenete un attimo da parte.
Setacciate le farine, unite lo zucchero, il miele, il latte, la pasta madre e l’albume d’uovo. Se utilizzate lievito di birra, scioglietelo nel latte tiepido. Impastate gli ingredienti, poi unite i tuorli d’uovo, uno alla volta, continuando a lavorare il composto.

Quando la pasta sarà omogenea, iniziate ad incorporare il mix di burro e cioccolato, un po’ alla volta. In totale dovrete lavorare l’impasto per almeno 15 minuti. Per ultimo unite la scorza di limone e il sale e fatelli assorbire.
Coprite la ciotola e lasciate riposare per 30 minuti.

Pieghe

Trasferite l’impasto della brioche al cioccolato bianco su un piano antiaderente, schiacciatelo con le mani e ricavatene un quadrato. Effettuate delle pieghe a due piegando l’impasto su stesso una volta, quindi piegate ancora. Arrotondate la pasta, coprite e lasciate riposare altri 30 minuti.
Impasto brioche al cioccolato bianco

Ripetete pazientemente il procedimento delle pieghe (sempre a due), pirlate l’impasto e posate dentro una ciotola unta con un velo di burro. Coprite bene con pellicola e lasciate lievitare sino al raddoppio del volume.

Formatura della treccia brioche al cioccolato bianco

Pesate l’impasto e dividetelo in 3 pezzi uguali, create 3 cordoni, fissateli in una delle estremità e formate una treccia. Chiudete fissando l’altra estremità. Trasferite la treccia brioche dentro lo stampo foderato con carta da forno e coprite bene con pellicola. Fate lievitare finchè l’impasto arriverà a 1 cm dal bordo dello stampo.
treccia brioche

Nel frattempo, scaldate il forno a 180°. Non appena è pronta, mettete dei ciuffi di burro morbido sulla superficie della treccia e infornate. Cuocete per circa 30 minuti, controllando che non scurisca troppo la superficie.
Sfornate e togliete dalla forma, lasciate freddare completamente su una gratella, spolverizzate con zucchero a velo e portate a tavola.
La treccia brioche al cioccolato bianco si conserva morbida per un paio di giorni, ben chiusa in un sacchetto di cellophane.
Treccia brioche al cioccolato bianco

Prova altri dolci con pasta madre

Condividi